about

L’attività creativa e progettuale di Angela Ardisson inizia nel 1987. Nei primi 2000, apre lo studio Artplayfactory e inizia a collaborare con studenti internazionali, con i quali condivide progetti e laboratori. Grazie alla sua sensibilità nei confronti della materia, che ritiene essere una risorsa essenziale per trasformare un progetto in un oggetto di design, Angela ha sperimentato con legno, carta, resina, lana di vetro, polimeri di plastica e vari metalli. Quest’ultimi divennero i fattori chiave di una delle fasi creative più importanti del suo percorso. La sua prima creazione in ferro e ottone risale al 1995.

Angela è affascinata dalle ossidazioni naturali e dai loro prodotti che emergono sulla superficie dei metalli con cui lavora, come linee e sfumature cromatiche, e che diventano una firma sui suoi progetti.

L’amore per la luce, incluse le ombre  e i riflessi, sono il filo conduttore del lavoro di Angela Ardisson.

Artplayfactory crea lampade e luci da allestimento, arredamento e coperture in metallo per muri e pavimenti, insieme a progetti personalizzati per clienti da tutto il mondo.

‘’L’arte della materia vivente’’